Quanto costa fare social media marketing?

Quanto costa un Social Media Manager (SMM)?

Stai pensando di affidarti ad un Social Media Manager Freelance per la tua azienda, ma non sai quali possano essere i costi? In questo articolo ti facciamo chiarezza sul ruolo del Social Media Manager e sulle sue tariffe medie.

Social Media Network e caratteristiche

Ogni canale hai il proprio Target, è importante adattare il proprio linguaggio in base al canale utilizzato e, di conseguenza, in base al pubblico che ci troviamo di fronte. Il mondo del web è in costante fermento e i canali Social si moltiplicano di giorno in giorno. Parliamo dei Social Network più conosciuti ed utilizzati e delle loro caratteristiche:

Facebook

Indubbiamente il social network ad oggi più conosciuto e trasversale, quindi adatto praticamente a tutte le tipologie di attività e di business. Una vetrina ideale per chiunque voglia presentare i propri prodotti e servizi ed interagire con i propri clienti in modo diretto. I contenuti possono essere semplici testi, link a siti web o altri canali social. Immagini e video rappresentano la tipologia di post ideale per catturare l’attenzione degli utenti.

Instagram

L’età media degli utenti di Instagram, rispetto a Facebook, è più bassa, anche se viene sempre più utilizzato. Qui la qualità di immagini e video pubblicati, è ancora più importante ed è particolarmente indicato per chi vuole pubblicizzare prodotti o fare personal branding, pubblicando post con foto/ritratti o di prodotto, Instagram stories per mostrare il proprio lavoro o la propria giornata, info grafiche per pubblicizzare i propri progetti e iniziative. Un social trasversale che grazie all’utilizzo degli Hashtag consente una buona visibilità.

Tik Tok

È indubbiamente il fenomeno Social dell’anno ed è seguito soprattutto dai giovanissimi. Si tratta di un importante strumento di Marketing in crescita. I contenuti di questo canale sono prettamente video di breve durata. Ideando i contenuti in modo corretto è possibile avere una buona visibilità anche per un brand.

Youtube

Ottimo e fondamentale per la pubblicazione di video istituzionali e tutorial, quindi perfetto per chi propone un servizio o vuole spiegare nel dettaglio le funzionalità di un prodotto e ideale anche per fare personal branding.

Twitter

È tra i più semplici da utilizzare. I messaggi sono limitati a 140 caratteri, ottimo per postare link, condividere un’immagine e interagire con il proprio pubblico in modo diretto e veloce. Anche per Twitter l’utilizzo degli Hashtag è di primaria importanza.

Pinterest

Nato per la pubblicazione di immagini (ad esempio architettura, moda, lifestyle, food  …) . La qualità delle immagini in questo social è davvero tutto, perché è da questo che dipende il successo e la divulgazione dei contenuti.

LinkedIn

Il social network dedicato al mondo del lavoro e alla creazione di relazioni di Business. Imprescindibile per liberi professionisti, Freelance ed aziende.

Quanto costa fare social media marketing mobile?

Di cosa si occupa il Social Media Manager?

In primo luogo è importante definire le attività svolte dal Social Media Manager e perché è importante affidare la propria immagine e la propria comunicazione sui Social Network ad una figura specializzata. Il SMM si occupa di definire una strategia di Marketing legata alla visibilità del tuo brand o della tua azienda, sui canali social.

Riassunto attività del Social Media Manager nei seguenti punti:

  • Analizzare i tuo obiettivi
  • Individuare il pubblico da raggiungere e il target di riferimento (customer persona)
  • Individuare i canali social più adatti al tuo business
  • Analizzare i tuoi competitors
  • Studiare la strategia di Marketing Social giusta per la tua attività
  • Redigere un calendario editoriale
  • Eventuale creazione dei contenuti
  • Pubblicare i contenuti e monitorare l’andamento dei canali social

Distinzione in base alla tipologia di azienda

L’attività svolta dal Social Media Manager dipende dalla dimensione dell’azienda da promuovere e dall’obiettivo posto dal committente. Partiamo dal presupposto che, al giorno d’oggi, ogni attività dovrebbe essere sul web e creare la propria presenza sui social network.

L’impegno e gli obiettivi del Social Media Manager dipendono da queste tipologie di business:

  • Piccola azienda: si tratta di realtà locali con l’obiettivo di presentarsi e far conoscere i propri prodotti e servizi ad un pubblico piuttosto ristretto.
  • Lancio di un nuovo Brand: si tratta di progetti più complessi, che includono anche la definizione di una brand identity, in stretta collaborazione con l’ufficio marketing dell’azienda.
  • Brand già affermato sul web: in questo caso esisterà già una community e il Brand avrà già la sua immagine e una brand reputation da rispettare. Esisteranno già dei dati di analisi su cui basarsi e sui cui pianificare l’attività Social.

Costo mensile del Social Media Manager

Il costo mensile per l’attività svolta dal SMM dipende dai seguenti fattori:

  • Esperienza del SMM
  • Dimensione dell’azienda
  • Obiettivi posti dall’azienda
  • Numero di canali social seguiti
  • Numero di post e contenuti pubblicati
  • Tipologie di contenuti (video, immagini, info-grafiche, testi, eventi)

Questi sono alcuni dei fattori che definiscono il costo effettivo per questa tipologia di attività.

Mediamente il tariffario di un Social Media Manager freelance in Italia ha un costo che varia dai 250 ai 1.500 euro al mese, tutto dipende dalla quantità e dalla qualità del lavoro svolto.

Vantaggi e utilità dei Social Network per un’azienda

Analizziamo quali sono i vantaggi per un’azienda, dell’essere presenti sui canali Social e qual’è la loro utilità. Indubbiamente i social network permettono di raggiungere molte più persone e di farsi trovare sul web in modo più immediato.

Mentre il semplice sito web ha, il più delle volte, un contenuto istituzionale e presenta sostanzialmente la storia dell’azienda/brand ed i suoi prodotti e servizi, i social network permettono di far conosce il “dietro alle quinte” di un’attività e di presentare con molta più facilità la personalità, le caratteristiche ed i vantaggi offerti e creare una Community.

I principali vantaggi sono:

  • Migliorare la visibilità dell’azienda/brand
  • Customer Care: dare informazioni utili ai propri clienti e far sentire la propria “vicinanza”
  • Brand identity: rafforzare l’identità del proprio Brand
  • Trovare nuovi clienti
  • Migliorare la propria presenza sul web

E’ fondamentale mantenere un costante dialogo tra SMM e azienda e modificare la comunicazione ed il linguaggio utilizzato, in base alle risposte ricevute dalla community.

Quanto costa un freelance social media marketing?

Non pensare che il Social Media Marketing possa “andare da solo”

Il social media marketing non è marketing partecipativo che puoi far andare da solo per la sua strada senza una strategia sensata che ne guidi lo sviluppo! Anche se la maggior parte dei profili e delle pagine sui vari social network sono sembra che possano essere facili da gestire, una strategia sui social media è sempre necessaria e non può essere disponibile gratuitamente.

Perché qualunque sia la rete che vuoi utilizzare con qualunque obiettivo, per metterti in gioco serve soprattutto una cosa: il tempo! Nell’era digitale il tempo è denaro. Pertanto, investire in una strategia sui social media a a lungo termine è sinonimo di programmazione e successo. A seconda del contesto in cui gestisci il canale, è anche il tempo di lavoro che investi o tu o qualcun’altro. Il freelance per il tuo Social Media Marketing investe il suo tempo per far crescere la tua visibilità sui social. Ciò significa che anche il freelance ti applica una tariffa oraria come base per i costi della strategia sui social media. D’altra parte, laddove sorgono i costi, le figure chiave sono importanti per poter controllare il successo. Un calcolo costi-benefici è più difficile da fare che in altre aree dell’azienda, poiché gli investimenti vengono solitamente effettuati nelle relazioni, nel marchio, nella coltivazione dell’immagine e nell’assistenza clienti.

Quanto costa un freelance social media marketing?