Quanto costa fare un sito web

Quanto costa fare un sito web?

Ti serve un sito internet ma non sai a chi affidarti? Desideri conoscere i costi di costruzione di un sito? Bene, allora iniziamo a parlare dell’utilità di un sito web, strumento spesso indispensabile per chi desidera incrementare i propri ricavi utilizzando un canale prezioso come internet. Avere un sito web, tuttavia, potrebbe non bastare: è necessario, infatti, approntare una strategia pubblicitaria precisa, oltre che curare diversi aspetti tecnici, in grado di rendere la piattaforma fruibile e interessante. In caso contrario, il sito web finirebbe per diventare un’auto da corsa parcheggiata e, quindi, completamente priva di valore! Ma ora diamo un’occhiata alle alternative disponibili per chi vuole dotare la propria attività di un sito internet.

 

Quanto costa fare un sito web internet

 

Conviene fare un sito internet da solo ad ogni costo?

In rete esistono numerosi website builder, software che consentono anche a chi non ha alcuna competenza in merito di creare una piattaforma funzionale in pochi passaggi. In questo modo, è possibile dotarsi di un sito nuovo di zecca senza spendere un euro, a patto che si faccia tutto da soli. Se la tua scelta è questa, rimboccati le maniche e armati di tanta pazienza, tenendo a mente che quanto di buono avrai realizzato potrebbe non bastare per garantirti un buon posizionamento (in tempi brevi) sui motori di ricerca! Ecco qualche consiglio utile:

Sito internet fai da tè – Scegli il site builder

Innanzitutto dovrai scegliere la piattaforma sulla quale costruire il sito. Tra queste figurano soluzioni utili e comode come Wix, WordPress, Weebly e GoDaddy. Dai un’occhiata ai vari Site Builder presenti online, trovane uno con le caratteristiche giuste e prova a creare un blog utilizzando una delle numerose strutture preimpostate disponibili. Creare un sito per conto proprio offre diversi vantaggi: consente di apprendere velocemente il funzionamento del sito stesso e di prendere confidenza con i concetti base del web.

Dai valore al tuo sito! Non risparmiare al posto sbagliato

Inserisci testi curati e non badare al risparmio di risorse. Se vuoi avere successo e essere visibile su Google, devi essere più bravo della tua concorrenza. I testi sono molto importanti, perché racchiudono il valore intrinseco di un sito. Tuttavia, affinché un testo sia davvero valido agli occhi dei motori di ricerca, è importante che questo sia stato realizzato da un copywriter esperto, che conosca le basi della SEO e sappia coinvolgere il lettore. Inoltre, per non annoiare l’avventore sarà meglio usare periodi brevi ed essere il più sintetico possibile. Attenzione anche alla grammatica e alla costruzione semantica delle frasi, in quanto l’algoritmo di Google tende a penalizzare i contenuti “scritti male”.

Ottimizza il sito per i dispositivi mobili e posta contenuti multimediali

Dai spazio ai contenuti multimediali e rendi ogni pagina fruibile anche da mobile. Buona parte dei siti web moderni punta sul potere delle immagini e dei video. Tuttavia, sarà meglio non usare contenuti trovati online. Piuttosto, fai qualche scatto originale o commissionalo a qualche amico appassionato di fotografia! Una foto o un filmato originali e di buona qualità valgono molto più di un contenuto spettacolare ma già visto altrove!

Sito internet con un’agenzia? Quali sono i costi?

Tra le soluzioni praticabili, questa è senza dubbio la più costosa. E il motivo è piuttosto semplice, se consideriamo che ciascun sito in costruzione impegnerà un intero team e non un singolo professionista. Naturalmente, sarà bene accertarsi per tempo che si tratti di un’agenzia dotata delle giuste competenze, che ha già sviluppato lavori di questo genere e che sia specializzata in altri servizi informatici come l’applicazione delle strategie SEO, la programmazione di campagne di advertising e tutto ciò che potrebbe occorrere alla tua attività per posizionarsi sui motori di ricerca ed ottenere il successo che merita. Se i liberi professionisti sono spesso specializzati in un solo settore, le agenzie riescono a garantire un ventaglio di servizi più ampio. Tuttavia, affidarsi ad una piattaforma variegata come Freelanceboard.it potrebbe essere una soluzione al problema, considerata la presenza di centinaia di freelance in grado di sviluppare ogni genere di progetto.

In che modo scegliere l’agenzia giusta?

Se la tua scelta dovesse ricadere su un’agenzia, ricorda di spendere qualche minuto per una ricerca tesa a individuare il portfolio della stessa e gli eventuali feedback lasciati dai clienti. Ricorda che in rete potresti incappare in agenzie che si vantano di aver lavorato per brand importanti, nonostante si tratti di semplici e brevi collaborazioni in subappalto. Infine, tieni presente i costi di un’agenzia specializzata in servizi web, mediamente più esosi di quelli applicati da qualsiasi freelance: per un sito aziendale semplice si parte da 1.000 euro.

Anche i freelance sono specialisti nel creare siti internet

Se fare tutto da te potrebbe portarti via troppo tempo (ricorda che prima di realizzare il sito dovrai imparare a padroneggiare i vari strumenti a disposizione) e affidarti a un’agenzia potrebbe rivelarsi troppo costoso, collaborare con un freelance è un’opzione rapida e comoda. Naturalmente, a patto che il professionista abbia la giusta esperienza e dia ascolto a tutte le tue indicazioni.

Come scegliere il professionista?

Saper scegliere il professionista è fondamentale, così come lo è instaurarvi un dialogo proficuo e costante. Il consiglio è scegliere accuratamente il proprio collaboratore, dando un’occhiata alle sue skill e ai lavori già consegnati. Una volta fatta la propria scelta sarà necessario elaborare linee guida precise e complete ed affrontare un colloquio preliminare impostato sulle preferenze e le esigenze di cui il freelance dovrà tener conto. Definire ogni cosa per tempo potrebbe farti risparmiare tempo e denaro. Inoltre, è importante valutare altri aspetti. È preferibile che il professionista abbia una partita IVA, oppure collabori on una piattaforma di content marketing seria e affidabile. In mancanza di un contratto, infatti, sarà la piattaforma stessa a far rispettare al freelance i tempi e le condizioni pattuite durante i primi contatti. Ricorda che, a meno che il webdesigner collabori con altri professionisti, i contenuti (testi ed immagini) andranno pagati a parte. Chiarisci immediatamente questo aspetto e, se necessario, affidati a un bravo copywriter per completare il lavoro e “dare il giusto valore” al sito. Su Freelanceboard.it troverai tutte le figure di riferimento per costruire un sito che “funzioni” e che ti permetta di raggiungere più facilmente i tuoi clienti potenziali. Ma quanto costa affidarsi ad un freelance? È difficile fare una stima affidabile, poiché molto dipende dalla tipologia di sito che ti occorre (un e-commerce costa di più rispetto a un semplice blog), dai servizi integrati che commissionerai, dal livello di esperienza del professionista e così via. In genere, la costruzione di un sito aziendale ha un costo che oscilla tra i 500 e i 3.000 euro, manutenzione esclusa.

Agenzia o freelance? A chi conviene affidarsi?

Ricorda sempre che il sito web è il biglietto da visita della tua azienda. Un sito trascurato e difficile da navigare non darà una buona impressione di te e dei tuoi prodotti/servizi. Un sito amichevole e curato darà ai tuoi potenziali clienti un’impressione migliore, probabilmente in grado di convincere anche i più reticenti a fidarsi delle tue proposte. Ecco perché vale la pena affidarsi sempre ad uno o più professionisti in gamba, dotati della giusta esperienza e in grado di vantare un portfolio ricco di lavori e corredato da altrettanti feedback positivi. La struttura delle piattaforme di content marketing come Freelanceboard ti consente di individuare quanto appena detto in maniera facile e trasparente. Se a volte fidarsi di un’agenzia che si autopromuove tramite il proprio sito web può rappresentare un salto nel buio, affidarsi ad un freelance che collabora con una piattaforma seria ed affidabile vuol dire consegnare il progetto nelle mani di un professionista serio, che ha già avuto modo di dimostrare il proprio valore e le proprie competenze. Qualora la tua scelta dovesse ricadere su un freelance, ricorda di controllare il suo profilo, dare uno sguardo a tutti i progetti simili già realizzati in passato e di entrare in contatto con il candidato, in modo da poter definire insieme a lui modi, strumenti e tempi utili per portare a termine quanto desiderato.

Address
304 North Cardinal St.
Dorchester Center, MA 02124

Work Hours
Monday to Friday: 7AM - 7PM
Weekend: 10AM - 5PM