Un elenco completo se cerchi un traduttore online

In un mondo sempre più globalizzato e multilingue, per conversare tra Paesi diversi è indispensabile capirsi. Nei rapporti interpersonali ma anche nell’ambiente lavorativo, comunicare in maniera efficace è fondamentale soprattutto se si parla tra Stati differenti con lingue e modi di dire che possono allontanare se non ci si comprende.

Chi può aiutarti a comunicare per lavorare e conoscersi meglio? Un traduttore online è la scelta più semplice per facilitare la comprensione del linguaggio. È veloce e pratico da utilizzare, puoi accedervi da ogni dispositivo, perché non sei obbligato a scaricare un’app sul PC o altro device e puoi consultarlo per qualunque esigenza.

Traduttore online: i traduttori più utilizzati e conosciuti

Partiamo quindi da qualcosa che potrà servirti sempre, una lista di traduttori online più conosciuti e apprezzati, perché considerati affidabili.

GOOGLE TRANSLATE
Il colosso del settore è Google Translate, forse il traduttore automatico più famoso del mondo. Su Google Translate si dicono tante cose: per alcuni è il migliore strumento, per altri non è per niente attendibile, perché distorce il testo e traduce solo in maniera letterale. La verità è che per sfruttare al meglio un traduttore online serve anche un po’ di furbizia ed è importante saper cogliere cosa può darti mettendo sempre del tuo nella traduzione che ricevi. Perché sì, è vero che Google Translate ha delle imperfezioni sulla qualità del testo che traduci ma ricordiamo che è un sistema gratuito e accessibile da ogni dispositivo.

Che cosa fa in concreto questo traduttore online? Consente di tradurre una singola parola da una lingua a un’altra ma anche intere frasi fino a un inserimento massimo di 5000 caratteri. Per utilizzarlo, basta entrare su Google Chrome e dal menu a tendina a destra in cui sono presenti tutti i vari strumenti, cliccare sull’icona, selezionare la lingua originale della parola da tradurre e successivamente la seconda lingua di cui vuoi conoscere il significato. Il programma tradurrà la parola o la frase che hai digitato in maniera istantanea. È semplice, intuitivo, gratuito.

BABEL FISH
Prima che arrivasse Google Translate, Babel fish era il traduttore automatico online tra i più conosciuti. È stato lanciato nel 1999 ma venduto ad AltaVista nel 2003. Dato che AltaVista fu venduta a Yahoo lo stesso anno, Babel Fish divenne il traduttore ufficiale di Yahoo. È una piattaforma molto affidabile, che piace agli utenti per la semplicità di utilizzo.

BING
Bing è uno dei concorrenti di Google Translate. Piace perché ha una buona qualità di traduzione automatica e per la sua grafica, che risulta immediata e semplice da utilizzare. Si può utilizzare per tradurre in più di 44 lingue, sia per parole, per frasi e anche per pagine web.

LEXICOOL
Lexicool ti spiega come funziona prima di iniziare la traduzione. Ti avverte che si tratta di una funzione gratuita ma automatica, quindi per quanto possa essere utile convertire una parola da una lingua all’altra, specifica che non potrà mai sostituire il lavoro di un traduttore professionista.

DICTIONARY CAMBRIDGE
Dictionary Cambridge è un vero e proprio portale che ti consente di fare più cose, tra cui anche la semplice traduzione. Molto adatto per conoscere il significato di singole parole, è ben strutturato dal lato tecnico, ha la funzione traduttore online ma anche una sezione dedicata alla grammatica e al dizionario ma quest’ultime riguardano solo la lingua inglese. Un altro limite è che può tradurre fino a un massimo di 300 caratteri per volta.

FREE TRANSLATION
Lo dice la parola stessa: free translation è un traduttore automatico online gratuito che ti permette di tradurre in 40 lingue diverse in base al linguaggio madre ma che poi converte solo in 5 lingue: italiano, inglese, francese, portoghese e spagnolo. Per questo motivo, ne consigliamo l’utilizzo se devi tradurre in una di queste cinque lingue, anche se l’ideale è utilizzarlo come supplemento, utile per fare confronti dopo aver convertito le parole con altri traduttori.

ITRANSLATE4
Translate4.eu è un traduttore automatico che consulta altri traduttori e anche in questo caso è utile per fare confronti e approfondire un lavoro. È ideale per avere diverse versioni dello stesso testo e rendere la propria traduzione più accurata, poiché ti consente di incrociare i risultati di ricerca e aiutarti a rendere ogni testo più naturale possibile.

WORDREFERENCE
WordReference è un dizionario sempre aggiornato e in continua crescita che contiene oltre 50.000 voci e 100.000 traduzioni sia verso l’inglese sia verso altre lingue. È un traduttore fatto molto bene e considerato tra i più affidabili della rete perché lascia delle definizioni molto complete e spiega con esempi pratici come una parola può essere utilizzata in una frase. Lo consigliamo proprio per questo motivo, come traduttore online di supporto, che aiuta a entrare dentro il linguaggio e la comprensione del contesto di un testo da tradurre.

Anche un traduttore online puo sbagliare!

Dopo aver fatto un elenco dei più importanti traduttori automatici online, è bene fare una specifica. Sono utilissimi per lavoro o per fare ricerche personali. Aiutano a conoscere meglio una lingua aprendo mondi sui significati diversi di una parola ma vanno utilizzati con coscienza. Qualsiasi scelta tu faccia sul programma di traduzione da utilizzare, devi ricordare che si tratta sempre di una piattaforma che fornisce un servizio automatizzato, traducendo una parola o una frase in modo letterale. Non scava sul contesto semantico, non lega una parola alla circostanza. Traduce e basta e questo può rendere la traduzione non solo sbagliata ma anche più fredda e asciutta.

Puo un traduttore online sostituire un lavoro professionale?

Un traduttore online non potrà mai sostituire il lavoro di un professionista, ricordalo.

E in più, un’altra cosa importante. Anche un traduttore online sbaglia! Non è legge ma va interpretato. È un ottimo strumento, che aiuta per lavorare un testo in maniera generica. Spetta a te, in una fase successiva, il lavoro di approfondimento. Dovrai ricercare le parole che non ti convincono e capire se sono legate alla situazione descritta nel testo. Devi avere vicino a te un dizionario in lingua per aiutarti con i significati e – nel caso serva per lavori più attenti come quelli scientifici o una tesi di laurea – dovrai chiedere l’aiuto di un esperto di settore, che i traduttori freelance, che lavorano su commissione a singoli testi e ti aiutano non solo nella traduzione ma anche nella comprensione di una lingua non tua.